Register  Login  Active Topics  Maps  

Oscenità e scurrilità

  Tags: Italian
 Language Learning Forum : Italiano Post Reply
67 messages over 9 pages: 1 2 35 6 7 ... 4 ... 8 9 Next >>
Kveldulv
Senior Member
Italy
Joined 5795 days ago

222 posts - 244 votes 
1 sounds
Speaks: Italian*

 
 Message 25 of 67
04 March 2010 at 11:43am | IP Logged 
Sputtanare = screditare, raccontare fatti privati che mettono in cattiva luce qualcuno, rovinare

D'accordo, ho sbagliato... ma per favore, non sputtanarlo davanti a tutti.

Complimenti, ti sei appena sputtanato da solo! Mi hai risparmiato la fatica di farlo.

Certa gente altro non fa che sputtanare l'Italia. Sembra quasi che ci provi piacere a screditare il nostro Paese in tutti i modi possibili.

Hanno persino ritoccato una foto pur di sputtanarmi!
1 person has voted this message useful



Kveldulv
Senior Member
Italy
Joined 5795 days ago

222 posts - 244 votes 
1 sounds
Speaks: Italian*

 
 Message 26 of 67
07 March 2010 at 3:29pm | IP Logged 
(Che) Cazzo [...]? = (Che) Cosa [...]?

Cazzo hai da guardare?

Che cazzo vuoi ancora? Sarà la decima volta che mi chiami.

Cazzo fai?! Smettila di toccarmi!

Ma che cazzo dici?! Non sono stato io!
1 person has voted this message useful



laban
Triglot
Groupie
Israel
Joined 4664 days ago

87 posts - 96 votes 
Speaks: Modern Hebrew*, English, Italian
Studies: Norwegian, German

 
 Message 27 of 67
07 March 2010 at 3:39pm | IP Logged 
Kveldulv wrote:
ho creato il thread perchè non ho trovato nessun sito che trattasse questo argomento. In inglese c'è il famoso Urban Dictionary, in russo ci sono russkij-mat, slovonovo, ed altri siti fin troppo approfonditi, ma in Italiano proprio niente di sostanziale.


grazie, é veramente molto utile, anch'io ho cercato per posti che mi possono spiegare tutte queste cose che sento ogni giorno alla strada ma non proprio capisco. secondo me, la ragione per cui non esiste una database di questo tipo è perche gli Italiani sono molto trattenuti e gentili. anche le parolacce in Italiano mi sempre sembravano un po' gentile, specialmente in rispetto a quelle in inglese.
1 person has voted this message useful



Kveldulv
Senior Member
Italy
Joined 5795 days ago

222 posts - 244 votes 
1 sounds
Speaks: Italian*

 
 Message 28 of 67
09 March 2010 at 7:39pm | IP Logged 
Essere in/nella merda (fino al collo) = essere nei guai, in rovina

Sono davvero nella merda. Perché? Ora ti spiego...

E comunque quando di trovi nella merda fino al collo evita di fare troppo casino!

Hanno mandato in merda l'azienda del padre.
1 person has voted this message useful



vilas
Pentaglot
Senior Member
Italy
Joined 5802 days ago

531 posts - 722 votes 
Speaks: Spanish, Italian*, English, French, Portuguese

 
 Message 29 of 67
11 March 2010 at 10:56am | IP Logged 
Porca Maremma maiala inculata a sangue da una mandria di tori ubriachi! Che bell'argomento!
Minchia ! finalmente qualcosa di divertente in mezzo a tutte queste pugnette linguistiche.
Iaban non trovi niente sulle parolacce ma sei rincoglionito? Se cerchi un dizionario di parolacce online vai su

http://www.cretini.it/parolacce-stronzo-vaffanculo-testa-di- cazzo-bastardo-coglione-figlio-di-puttana/   

hey pezzo di merda ! se vuoi leggere un bel libro leggiti
"Le brutte parole semantica dell'eufemismo" Nora Galli de' Paratesi. Mondadori

caro coglione se non ti basta vatti a cercare
Dizionario degli insulti in 5 lingue", Edizioni Tiger Press

In Internet la fonte migliore dove trovare miliardi di parolacce è
http://www.alternative-dictionaries.net

In quanto a te Kveldulv questo cazzo di pseudonimo da stronzo dove cazzo lo hai trovato nel buco del culo di qualcuno ? . Come minchia si può pronunciare?
Cari ragazzi in fatto di parolacce , io ne so piu' di voi, io le dicevo quando voi eravate ancora nei coglioni di vostro papà ........
A proposito ma perchè non ve ne andate subito tutti affanculooooooooo!

(N:B:Ogni riferimento a persone cose o fatti realmente accaduti è puramente casuale)

1 person has voted this message useful



vilas
Pentaglot
Senior Member
Italy
Joined 5802 days ago

531 posts - 722 votes 
Speaks: Spanish, Italian*, English, French, Portuguese

 
 Message 30 of 67
11 March 2010 at 3:18pm | IP Logged 
Elogio delle parolacce


La parolaccia piu’ frequente è : CAZZO .
Non si dirà che si tratta di un’espressione volgare.
E’ un termine anatomico per nulla peggiore di pene. Ha però quella doppia leva che rinforza la musicalità del termine e ne permette una sillabazione efficacissima . CAZZO è qualcosa di epico , di potente ! Questa parola viene usata , per esempio da leggiadre adolescenti , con i capelli da Monna Lisa che hanno sul viso l’espressione della purezza.
Ormai è un’interiezione , una parte del periodare , piu’ importante certo di un punto e virgola. E’ una parola quasi magica che contiene infiniti significati e nessuno.
Varia certamente a seconda della maniera usata per esprimerla : dolce, secca, gridata, sincopata. E’ un suono rotondo oppure appuntito a seconda dei casi e permette un’infinità di modulazioni tanto da costituire un elemento che ne caratterizza l’individualità , una parola magica che va al di là della ragione   , con significati liberanti ma anche scaramantici .

VAFFANCULO è uno dei versi piu’ preziosi della poesia contemporanea . E come sempre, la grandezza è anonima.
Del resto è ignoto chi sia Omero , di certo non un uomo con la barba né un cieco.

VAFFANCULO merita di essere avvicinato al “ Mi illumino di immenso!”di Giuseppe Ungaretti o alla poesia dei salmi. Non ha significato , è oltre il significato dei significati . E’ qualcosa di evocativo , crea un’energia che tiene in in vita e la passa persino al designato , a chi viene mandato AFFANCULO   . Sono state scritte intere biblioteche attorno ma questa parola e forse se ne riempiranno ancora molte . Non vi è dubbio che le doppie sono un elemento essenziale : nella pronuncia c’è addirittura una reiterazione e quella effe può diventare interminabile :

VAFFFFFFFFFFFFFFANCULOOOOOO   !!!!!!!!

1 person has voted this message useful



Volte
Tetraglot
Senior Member
Switzerland
Joined 5281 days ago

4474 posts - 6725 votes 
Speaks: English*, Esperanto, German, Italian
Studies: French, Finnish, Mandarin, Japanese

 
 Message 31 of 67
11 March 2010 at 3:57pm | IP Logged 
vilas wrote:
Elogio delle parolacce


La parolaccia piu’ frequente è : CAZZO .
Non si dirà che si tratta di un’espressione volgare.
E’ un termine anatomico per nulla peggiore di pene. Ha però quella doppia leva che rinforza la musicalità del termine e ne permette una sillabazione efficacissima . CAZZO è qualcosa di epico , di potente ! Questa parola viene usata , per esempio da leggiadre adolescenti , con i capelli da Monna Lisa che hanno sul viso l’espressione della purezza.
Ormai è un’interiezione , una parte del periodare , piu’ importante certo di un punto e virgola. E’ una parola quasi magica che contiene infiniti significati e nessuno.
Varia certamente a seconda della maniera usata per esprimerla : dolce, secca, gridata, sincopata. E’ un suono rotondo oppure appuntito a seconda dei casi e permette un’infinità di modulazioni tanto da costituire un elemento che ne caratterizza l’individualità , una parola magica che va al di là della ragione   , con significati liberanti ma anche scaramantici .

VAFFANCULO è uno dei versi piu’ preziosi della poesia contemporanea . E come sempre, la grandezza è anonima.
Del resto è ignoto chi sia Omero , di certo non un uomo con la barba né un cieco.

VAFFANCULO merita di essere avvicinato al “ Mi illumino di immenso!”di Giuseppe Ungaretti o alla poesia dei salmi. Non ha significato , è oltre il significato dei significati . E’ qualcosa di evocativo , crea un’energia che tiene in in vita e la passa persino al designato , a chi viene mandato AFFANCULO   . Sono state scritte intere biblioteche attorno ma questa parola e forse se ne riempiranno ancora molte . Non vi è dubbio che le doppie sono un elemento essenziale : nella pronuncia c’è addirittura una reiterazione e quella effe può diventare interminabile :

VAFFFFFFFFFFFFFFANCULOOOOOO   !!!!!!!!


I think that could be a bit misleading. Social reactions to these words really vary, even in areas where some speakers seem to use them as often as, say, the word 'la'. Older folk can be sharply critical about their use, for one.

1 person has voted this message useful



vilas
Pentaglot
Senior Member
Italy
Joined 5802 days ago

531 posts - 722 votes 
Speaks: Spanish, Italian*, English, French, Portuguese

 
 Message 32 of 67
11 March 2010 at 4:35pm | IP Logged 
The post before is a quote of Dr.Vittorino Andreoli
(eminent writer and psychiatrist)

You can find in this link

community.livejournal.com/citazionando


title of the post = Viva la parolaccia porco boia!


1 person has voted this message useful



This discussion contains 67 messages over 9 pages: << Prev 1 2 35 6 7 8 9  Next >>


Post ReplyPost New Topic Printable version Printable version

You cannot post new topics in this forum - You cannot reply to topics in this forum - You cannot delete your posts in this forum
You cannot edit your posts in this forum - You cannot create polls in this forum - You cannot vote in polls in this forum


This page was generated in 0.3633 seconds.


DHTML Menu By Milonic JavaScript
Copyright 2021 FX Micheloud - All rights reserved
No part of this website may be copied by any means without my written authorization.