Register  Login  Active Topics  Maps  

Per chi è più facile imparare Italiano?

 Language Learning Forum : Italiano Post Reply
25 messages over 4 pages: 1 24  Next >>
eilis91
Bilingual Tetraglot
Newbie
France
Joined 3219 days ago

28 posts - 54 votes 
Speaks: English*, Irish*, French, Italian
Studies: German, Yoruba

 
 Message 17 of 25
2012 15 May at 3:39pm | IP Logged 
Ho imparato il Francese ed un po' di Spagnolo prima d'imparare l'Italiano, e penso che il Francese sia più utile
perchè la grammatica è molto similare per le due lingue. Sì, il vocabulario Spagnolo è similare di Italiano, ma per me
la similarità delle grammatiche e più importante. Vivo ora in Francia, vicino all'Italia, e vado in Italia quando ho il
tempo libero.
1 person has voted this message useful



Edudg
Pentaglot
Newbie
Brazil
Joined 3314 days ago

16 posts - 28 votes
Speaks: Portuguese*, Italian, English, French, Spanish
Studies: Mandarin, Swedish

 
 Message 18 of 25
2012 20 July at 11:32am | IP Logged 
Per quanto riguarda la discussione tra francese e Italiano direi che la percezione di "distanza" tra queste due
lingue deriva soltanto dalle profonde differenze fonetiche, come qualcuno ha fatto notare.

Io ho imparato l'italiano prima del francese, e mi ricordo che, all'inizio, alcune delle mie più grandi difficoltà
erano:

-capire concetti grammaticali estranei al portoghese, come le particelle pronominali "ci" e "ne". Infatti, la maggior
parte dei brasiliani che vive qua, anche da molti anni, non usa queste particelle.
-fare un uso correto dei pronomi personali complemento, soprattutto quelli doppi che noi non usiamo (che fatica
facevo a digerire "Gliel'ho dato io" che in portoghese sarebbe "Eu lho dei"). Abbiamo la tendenza, nella lingua
parlata, ad usare la forma tonica, mentre in Italiano è più comune utilizzare la forma atona. Esempio: "Gli ho
detto di..." / "Eu disse pra ele..." (I brasiliani qua in Italia dicono di solito " Ho detto a lui di")
-Usare la preposizione "da"

Mi rendo conto di quanto sia stato un vantaggio per me imparare il francese a partire dall'italiano.. le
corrispondenze grammaticali sono più frequenti e sicuramente avrei fatto molto più fatica a studiarlo a partire
dal portoghese e senza conoscere l'italiano. Dal punto di vista fonetico però la storia cambia, visto che è più
semplice per un brasiliano riprodurre la R e le vocali nasali francesi di quanto non lo sia per un Italiano.

2 persons have voted this message useful



bela_lugosi
Hexaglot
Senior Member
Finland
Joined 5097 days ago

272 posts - 376 votes 
Speaks: English, Finnish*, Italian, Spanish, German, Swedish
Studies: Russian, Estonian, Smi, Latin

 
 Message 19 of 25
2012 22 October at 1:33am | IP Logged 
Non considerando le lingue romanze, secondo me almeno la pronuncia Italiana è molto facile da imparare per noi finlandesi. :) Mi ricordo che all'inizio quando ho cominciato a studiare l'italiano gli unici due problemi seri che ho incontrato erano l'accento che NON cade sempre sulla penultima sillaba (e ci sono tantissime eccezioni) e l'uso dei tempi verbali.

Iniziare a studiare l'italiano senza sapere un'altra lingua romanza può essere anche un vantaggio. E' ovvio che uno che già parla spagnolo per esempio all'inizio impara molto più velocemente l'italiano ma direi che poi alla fine fa confusione con le lingue così simili mentre un finlandese ci mette un po' più tempo ma dopo qualche anno lo parla già meglio rispetto alla persona spagnola perché fa meno errori grammaticali e lessicali. ;)

Edited by bela_lugosi on 2012 22 October at 1:35am

1 person has voted this message useful



Emme
Triglot
Senior Member
Italy
Joined 3990 days ago

980 posts - 1594 votes 
Speaks: Italian*, English, German
Studies: Russian, Swedish, French

 
 Message 20 of 25
2012 23 October at 6:03pm | IP Logged 
@bela_lugosi

Complimenti! Il tuo Italiano è davvero eccellente. Sicuro di non essere un madre lingua? ;)

Seriamente, quanti anni di studio hai impiegato per raggiungere un livello così buono? E quanto è stato intenso lo studio in quel periodo? Vedere tali risultati è sicuramente un grande incoraggiamento per chiunque si appresti ad imparare una lingua straniera.

Bravo!

1 person has voted this message useful



bela_lugosi
Hexaglot
Senior Member
Finland
Joined 5097 days ago

272 posts - 376 votes 
Speaks: English, Finnish*, Italian, Spanish, German, Swedish
Studies: Russian, Estonian, Smi, Latin

 
 Message 21 of 25
2012 25 October at 8:40pm | IP Logged 
^Grazie per il bel complimento che mi hai fatto! :)

Se non mi ricordo male ci ho messo circa 5 anni. Ho iniziato nel lontanissimo 2004 qui in Finlandia, e nel 2007 mi sono trasferito in Italia. :) Prima di trasferirmi studiavo più volte a settimana, anche perché in quel periodo studiavo filologia Italiana all'università. Ho imparato le basi della lingua da solo, con grande volontà e forza mentale. Certo che all'inizio ho frequentato un paio di corsi per avere un'idea della grammatica ma oltre a quello scopo non mi sono serviti affatto. Dopo ho cominciato a leggere un sacco, e non solo librini stupidi in Italiano per aumentare il mio vocabolario.

Secondo me per imparare bene una lingua bisogna parlarla. Io dopo un paio di anni in Italia sono arrivato più o meno a questo livello che mantengo tutt'ora. Quando ci vivevo ero davvero contento che la gente pensava io fossi madrelingua. Mi ha aiutato in tante cose, soprattutto nel risolvere cose burocratiche.
1 person has voted this message useful



AlexMoby
Diglot
Newbie
FranceRegistered users can see my Skype Name
Joined 2955 days ago

13 posts - 15 votes
Speaks: French*, English
Studies: German, Italian, Spanish, Dutch

 
 Message 22 of 25
2013 04 February at 9:37pm | IP Logged 
Un francese può facilmente capire alcune parole e espressioni quando guarda un film Italiano.

La grammatica non ha molti differenze con il francese e ci sono similitudini tra il vocabolario francese e il vocabolario Italiano.

Tuttavia, ci sono alcune regole importanti riguardo la conjugazione Italiana. Il verbo "essere" è, per esempio, piu utillizzato che il francese per formare il passato composto.
Esempi:
Sono riuscito. « J'ai réussi. »
Sei cambiato. « Tu as changé. »
Mi sono sbagliato. « Je me suis trompé »

1 person has voted this message useful



nicozerpa
Triglot
Senior Member
Argentina
Joined 2969 days ago

182 posts - 315 votes 
Speaks: Spanish*, Portuguese, English
Studies: Italian, German

 
 Message 23 of 25
2013 11 February at 2:17am | IP Logged 
Salve a tutti. La mia madrelingua è lo spagnolo. Penso che l'italiano è relativamente più facile perché è una lingua romanza (non sto dicendo qualcosa molto originale, lo so :P). Ma un altro motivo di questa facilità è che l'italiano non è troppo simile allo spagnolo.

Io parlo anche il portoghese, una lingua che ha una enorme somiglianza con lo spagnolo. All'inizio, impararlo è facilissimo, però nelle fasi più avanzate, è facile confondere espressioni spagnoli con quelle del portoghese, od usare delle espressioni portoghesi con lo "stile" della mia lingua. Questa somiglianza anche significa che le differenze sono più sottile e, pertanto, sono più complicate ne accorgersi.

L'italiano possede una somiglianza giusta con lo spagnolo: abbastanza simile da facilitare l'apprendimento, ma non così somigliante da causare problemi.

1 person has voted this message useful



blas blas
Newbie
Italy
Joined 3312 days ago

14 posts - 29 votes
Studies: English

 
 Message 24 of 25
2013 14 February at 6:02pm | IP Logged 
bela_lugosi wrote:
^Grazie per il bel complimento che mi hai fatto! :)

Se non mi ricordo male ci ho messo circa 5 anni. Ho iniziato nel lontanissimo 2004 qui in Finlandia, e nel 2007 mi sono trasferito in Italia. :) Prima di trasferirmi studiavo più volte a settimana, anche perché in quel periodo studiavo filologia Italiana all'università. Ho imparato le basi della lingua da solo, con grande volontà e forza mentale. Certo che all'inizio ho frequentato un paio di corsi per avere un'idea della grammatica ma oltre a quello scopo non mi sono serviti affatto. Dopo ho cominciato a leggere un sacco, e non solo librini stupidi in Italiano per aumentare il mio vocabolario.

Secondo me per imparare bene una lingua bisogna parlarla. Io dopo un paio di anni in Italia sono arrivato più o meno a questo livello che mantengo tutt'ora. Quando ci vivevo ero davvero contento che la gente pensava io fossi madrelingua. Mi ha aiutato in tante cose, soprattutto nel risolvere cose burocratiche.


Il tuo Italiano è fantastico. Quando leggo cose come queste allora mi dico che forse c'è speranza, dopotutto. Se il mio inglese fosse pari al tuo Italiano sarei un uomo felice ;-)


1 person has voted this message useful



This discussion contains 25 messages over 4 pages: << Prev 1 24  Next >>


Post ReplyPost New Topic Printable version Printable version

You cannot post new topics in this forum - You cannot reply to topics in this forum - You cannot delete your posts in this forum
You cannot edit your posts in this forum - You cannot create polls in this forum - You cannot vote in polls in this forum


This page was generated in 0.3281 seconds.


DHTML Menu By Milonic JavaScript
Copyright 2021 FX Micheloud - All rights reserved
No part of this website may be copied by any means without my written authorization.